Dati Strutturati sul Web: la Semantica inizia a farsi sentire


Structured Data Linter

Dalla presentazione di HTML5 al lancio delle nuove sezioni esplicative di Google sull’uso dei microformati e microdata fino alla nascita di Schema.org…il web semantico è sempre più un argomento fortemente sentito ora, anche se da tempo se ne parla sopratutto in ambito accademico (sicuramente a me noto il buon Fabio Vitali – Docente dell’Università di Bologna, sezione Scienze dell’Informazione).

Ho fatto questa premessa per porre all’attenzione un nuovo sito che promette bene, e di cui sono venuto a conoscienza nel gruppo di discussione di Schema.org, Structured-data.org.  Cito il loro messaggio di presentazione:

More and more of the world’s data is moving onto the Web. We want to share, re-mix and use this data to build more awesome Web applications. Using structured data technologies to mark up people, places, events, recipes, ratings, music, movies and products on the Web makes everybody’s life easier. This site will help you learn about big data, the semantic web, and the practical application of technologies such as Microformats, RDFa, Microdata and JSON-LD.

Tra le altre cose il sito include anche degli strumenti utili come il Linter che permette di controllare la corretta implementazione dei Microdata di Schema.org (cosa che il tool di google ancora non fa) e mette anche a disposizione il codice sorgente.

Di certo nasceranno sempre più siti volti ad aiutare nell’implementazione di queste porzioni di codici e uno che potrà interessarvi è Schema Creator che promette di aggiungere sempre un maggior numero di generatori per ogni singolo  tipo.

Conoscete qualche altro sito utile o tool interessante ?

Attendiamo i vostri consigli 😉

Scritto il , ultima modifica


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SEO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave