[Il #QuadroQuadretti della Situazione] I 7 SEO Post della settimana


#QuadroQuadretti

Secondo appuntamento, dopo l’esordio della settimana scorsa, con “Il #QuadroQuadretti della Situazione”, la raccolta settimanale del gtMagazine sui SEO Post che non dovresti perdere di vista questa volta.

Eccovi, allora, la selezione dei 7 SEO Post della settimana, curata dal nostro Marco Quadrella! 🙂

How Authorship (and Google+) Will Change Linkbuilding

Prima Google aveva a disposizione il grafo dei link, poi ha cominciato a tenere traccia delle menzioni sociali; ora l’authorship di Google+ fonde questi concetti arricchendo notevolmente la mole di dati che un collegamento porta in dote a Mountain View. Il post che si segnala, seppur in maniera embrionale, propone un modello di ragionamento nuovo, che comincia a dare valore alle molte nuove informazioni accessibili ai crawler dei motori di ricerca. Ma seguendo il link troverete anche qualcosa in più.

Analizzando i backlink (propri o dei competitor) quanto potrebbe essere interessante sapere il valore sociale di ciascun collegamento? Quante persone seguono su Twitter, quanti su Google+ e quanto è autorevole il suo sito della persona che ci mensiona?

Il tool presentato nel post (gratuito, ma in fase di sviluppo) cerca proprio di mettere a disposizione dei seo queste informazioni che i motori di ricerca già posseggono e che possono fornirci moltissime informazioni utili per sviluppare le campagne di social-linkbuilding.

Link Building in 2012: Scalable Link Building

Una visione molto articolata su come stia effettivamente cambiando la linkbuilding e su quali siano le nuove tecniche di linkbuilding. Come sempre, quando si leggono esperienze personali altrui, non è tanto il valore del consigli in quanto tali, ma piuttosto il valore che questi possono avere nel fornirci idee e spunti utili.  Un veloce specchietto di quello che (per l’autore) è rimasto immutato:

  • Stesse tecniche di valutazione dei link nell’identificcare possibili bersagli
  • Stessa concentrazione sui contenuti
  • Stessa fatica di sempre, dovendo lavorare con contenuti e community

E di quello che è cambiato:

  • Anchor text più lunghi, che contengano le chiavi ma abbiano un maggior CTR
  • Predilezione nel ricevere link per quei siti con forti profili sociali
  • Ricerca nel backlink di qualcos’altro oltre al posizionamento: conversioni, traffico, branding…

Interessante il consiglio sui guest post: se riuscite a legarli alle news, i siti che dovranno decidere di ospitarvi saranno maggiormane spinti a farlo. O vi pubblicheranno velocemente o perderanno la notizia.

9 Tangible Linkable Asset Ideas and How to Build Links to Them

Legata al post precedente, questa lista di idee di “linkable assets” per i vostri progetti.

  • Rilascia riconoscimenti
  • Permetti di votare notizie
  • Fornisci tool gratuiti per l’insegnamento e lezioni esaustive
  • Crea una serie di video
  • Inserisci annunci di lavoro
  • Rielabora dati
  • Inventati un termine
  • Crea applicazioni o tool online gratuiti
  • Raggruppa tutte le migliori risorse di un argomento particolare

Fermo restando la necessità di un lavoro editoriale, non c’è alcun asset che possa essere introdotto anche nei vostri progetti?

Consumer Ad Awareness in Search Results

Un veloce punto di vista su come il nostro mondo viene percepito da fuori (e quindi da alcuni nostri stakeholders) ma anche la misura di quanto possa valere il nostro lavoro di SEO e di SEM, il tutto attraverso un sondaggio: quanti utenti dei motori di ricerca sanno che su questi c’è la pubblicità? Quanti la riescono a riconoscere?

Numeri interessanti che ci aiutano a capire il comportamento e le sensazioni degli utenti in SERP.

How to Improve Your Rankings with Semantic Keyword Research

State cercando parole chiave per stimarne il traffico che possono generare. Cosa fate? Andate sullo Strumento per parole chiave di AdWords (o su altri) e guardate quante volte la chiave viene cercata. Bene, non avete finito.

La risorsa linkata ci fa notare quanto sia importante e come sia possibile tentare di esplorare il contesto semantico di una ricerca. Un esempio banale solo nel tentativo di incuriosirvi.

Se la ricerca [panda] fa 1000 visualizzazioni al mese e voi vendete automobili, quel numero vi sta portando fuori strada perché: Alcuni cercano l’animale, altri il software antivirus, altri (pochi) un aggiornamento di Google e non ha alcun senso che li consideriate trai possibili acquirenti. Alcuni cercano l’auto, ma magari solamente per vederne le immagini (ricerca informazionale) o per accedere direttamente al sito ufficiale (navigazionale) e dunque comunque non rientrano immediatamente nel vostro bacino di possibili acquirenti.

Google aggiorna i Rich Snippets

Novità per i Rich Snippets di Google: vediamo insieme di cosa si tratta, compresa l’eliminazione delle statistiche dell’autore all’interno del Webmaster Tools.

Google sta perdendo la bussola

Con Andrea Pernici, a caccia di ‘stranezze‘ tra le ricerche di Google.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SEO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave