Come funzionano le nuove Shortcuts di Analytics


Nella giornata di ieri, con un post sul proprio blog ufficiale, Google ha annunciato l’introduzione delle Shortcuts all’interno di Google Analytics. Nulla di sconvolgente, ma una novità comunque interessante per chi utilizza quotidianamente uno tra i più apprezzati tools che Big G mette a disposizione.

Di cosa si tratta? Le Shortcuts – o “Scorciatoie” – sono collegamenti veloci; a schermate alle quali desiderate accedere velocemente. In questo modo diventa immediato generare un report con un parametro particolare, creare una scorciatoia e accedervi in pochi secondi quando ne avete bisogno.

Come creare una Shortcuts?

Potete partire dalla voce “Scorciatoia” (in beta) situata sulla sidebar di “Rapporti Standard”, al login. Vi verrà subito chiesto di scegliere un nome per il vostro collegamento: naturalmente optate per un nome che vi permetta di individuare quella schermata anche a distanza di diverso tempo, quando potrebbe tornarvi utile.

Analytics-Shortcut1

La vostra Shortcut sarà posizionata nella colonna di sinistra, alla voce “Collegamenti“. Qui potete aprirla velocemente e visualizzarla.

Analytics-Shortcut2

Inoltre, potete optare per una panoramica delle vostre scorciatoie, così da poterle gestire, modificare o eliminare.

Analytics-Shortcut3

Possono essere inclusi all’interno dei collegamenti:

  • Standard Report
  • Report personalizzati
  • Advanced segment

Non è possibile, invece, effettuare salvataggi relativi a intervalli di tempo.

I collegamenti, infine, possono essere inviati via e-mail ed esportati come qualsiasi altro report standard su Analytics.

Scritto il , ultima modifica


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SEO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave