SEO Semantica: What’s up Tuesday #11


Undicesimo appuntamento con #SemanticSEOWut. Si parte.

#1 Schema.org Action

Di recente in Schema.org è stata introdotto la possibilità di definire delle “action”. Queste azioni sono supportate per tutti i vari formati disponibili come RDFa, Microdata e JSON-LD anche se nella documentazione sono presenti solamente esempi di implementazione in JSON-LD.

In proposito un post davvero interessante dal titolo “Schema.Org Actions Implementations” ci mostra come utilizzare le azioni concretamente per candidarsi ad ottenere un effetto direttamente in SERP.

Alcuni esempi mostrati sono relativi alla musica, al nuovo “cerca nel sito direttamente in SERP”, Gmail, Yandex, ma anche altri.

Google Search App Indexing

app indexing
Fonte immagine

Qui viene mostrato l’approccio JSON-LD, ma in realtà esistono anche altri metodi per ottenere lo stesso risultato come l’utilizzo della sitemap oppure di un rel=”alternate” apposito.

Google Search Sitelinks Search Box

Cerca in Youtube

Come già citato sopra ecco l’esempio di ricerca all’interno di YouTube direttamente nei sitelink. Questo come documentato qui si può ottenere utilizzando le azioni di schema

<script type="application/ld+json">
{
 "@context": "http://schema.org",
 "@type": "WebSite",
 "url": "https://www.example-petstore.com/",
 "potentialAction": {
 "@type": "SearchAction",
 "target": "https://host.example-petstore.com/search?q={search_term}",
 "query-input": "required name=search_term"
 }
}
</script>

Vi rimando comunque al post per guardare gli altri esempi.

#2 Distinguere le entità nell’auto complete di Google

Jan-Willem Bobbink nota una cosa già osservata anche da Giorgio Taverniti riguardo la presenza e identificazione delle entità direttamente nel completamento automatico delle ricerche.

Una cosa simile avviene già da un po’ anche su YouTube come segnalato da Anna Covone.

Il post in questione è Distinguishing entities in Google auto-complete.

#3 Una discussione sulla SEO Semantica e su alcune mode che periodicamente ritornano

Giorgio in questa settimana ha discusso molto su Facebook e Google+ di temi legati alla semantica e ha riportato un riassunto in questa discussione a tema già presente sul forum da un po’ di tempo.

Non sempre i nomi hanno il significato che ci aspettiamo.

#4 Quando le macchine comprendono: l’evoluzione della conoscenza e l’intelligenza artificiale

Anche se ci sarebbero tantissime altre pagine interessantissime da condividere questa settimana, concludo con un bel post di Gideon Rosenblatt: “When Machines Know: The Evolution of Knowledge and Artificial Intelligence” che include in conclusione anche il seguente video (che vi inviterà sicuramente a leggere il post).


Ci vediamo la settimana prossima con #SemanticSEOWut.
Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SEO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave