Page Speed Case Study: Rendere il sito più veloce con mod_pagespeed


Questo articolo è stato originariamente scritto da me sulla versione inglese del magazine con il titolo Automating Web Performance: Mod_pagespeed Case Study e ha ricevuto un bel Kudos da Ilya Grigorik su Google+ 🙂

Pochi giorni da Google ha annunciato l’uscita dalla beta di mod_pagespeed e questa è sicuramente una ottima notizia per i malati di web performance come me.

Vi invito assolutamente a leggervi questo post di Ilya Grigorik e di guardare il seguente video che spiega cosa avviene dietro le quinte.

Proviamo a far girare mod_pagespeed su di un sito non ottimizzato

Il sito che userò è pallamanoitalia.it e splitterò il test in:

  1. Test Home page
  2. Test Pagina articolo

e il metodo sarà:

  1. non ottimizzato
  2. ottimizzato leggermente (usando i filtri standard di mod_pagespeed)
  3. ottimizzato pesantemente (aggiungendo quasi tutti i filtri di mod_pagespeed)

Test di ottimizzazione automatica della home page

1.1 Home page non ottimizzata

Nella seguente immagine possiamo vedere come si comporta la pagina senza nessuna ottimizzazione

home pre mod pagespeed

e di seguito la cascata di richieste

home pre mod pagespeed waterfall

1.2 Home page ottimizzata leggermente

Di seguito abiliterò mod_pagespeed usando il CoreFilters e vediamo cosa accadrà

home post mod pagespeed soft

e di seguito la cascata di richieste

home post mod pagespeed soft waterfall

1.3 Home page ottimizzata pesantemente

Nel seguente test cambierò da CoreFilters a ModPagespeedRewriteLevel PassThrough usando moltissimi filtri come convert_jpeg_to_progressive, convert_png_to_jpeg, convert_jpeg_to_webp, insert_image_dimensions, inline_images, recompress_images, resize_images, inline_preview_images, resize_mobile_images, lazyload_images e defer_javascript.

Ci tengo a precisare che non ho fatto alcuna particolare configurazione e ottimizzazione del modulo, ma lo ho semplicemente attivato con qualche modulo aggiuntivo.

Cosa succederà? Osserviamo.

home post mod pagespeed hard

e di seguito la cascata di richieste

home post mod pagespeed hard waterfall

Risultati

Notate qualche differenza? Qui potete trovare una tabellina comparativa:
#Load time1st byteStart renderRequestBytes
1.1 Non ottimizzata8.622s3.377s5.429s94787Kb
1.2 Leggermente ottimizzata6.383s1.525s3.465s93781Kb
1.3 Pesantemente ottimizzata3.044s1.401s1.976s23255Kb

Test di ottimizzazione automatica della pagina articolo

2.1 Pagina articolo non ottimizzata

single pre mod pagespeed

single pre mod pagespeed waterfall

2.2 Pagina articolo leggermente ottimizzata

single post mod pagespeed soft

single post mod pagespeed soft waterfall

2.3 Pagina articolo pesantemente ottimizzata

single post mod pagespeed hard

single post mod pagespeed hard waterfall

Risultati

Notate qualche differenza? Qui potete trovare una tabellina comparativa:
#Load time1st byteStart renderRequestBytes
2.1 Non ottimizzata7.212s1.338s3.129s81666Kb
2.2 Leggermente ottimizzata6.400s1.013s2.405s80689Kb
2.3 Pesantemente ottimizzata3.173s1.361s1.845s37253Kb

Un risultato davvero notevole

Il modulo di Apache mod_pagespeed si comporta molto bene nella prova su strada e offre una buonissima ottimizzazione automatica delle pagine web (lato performance) senza nessuna particolare contro indicazione. Questa è sicuramente una ottima notizia per tantissimi possessori siti web che non hanno le capacità per ottimizzare i siti a manina soprattutto per quanto riguarda il frontend. Questo modulo può decisamente contribuire in modo consistente a rendere l’intero web un posto più veloce con il minimo sforzo.

Va detto che ci sono anche altri servizi che offrono l’automazione dell’ottimizzazione come ad esempio Cloudflare Optimizer che uso come test in qualche sito con ottimi risultati.

Automatizzare le Ottimizzazioni delle Web Performance o No?

Penso che ottimizzare in modo automatico delle attività ripetitive sia una cosa molto utile e in modo ancora maggiore in quei casi dove vanno risolti problemi complessi (dovuti a problemi architetturali che a volte sono impossibili da prevedere da un punto di vista esterno) in modo semplice e veloce.

Se invece siamo in grado di iniziare da zero allora la miglior soluzione è e sarà sempre quella di sviluppare tutto con un occhio attento alle “best practices” effettuando manualmente tutte le dovute ottimizzazioni e scelte.

Il bello di questa storia è che l’ottimizzazione manuale non vieta quella automatica e viceversa, quindi penso che la domanda non debba nemmeno esistere.

Monitoring degli utenti

Nei prossimi giorni vi terrò aggiornati sui risultati reali di questa ottimizzazione automatica controllando i tempi di caricamento lato utente. Rimanete sintonizzati!

La velocità ad oggi.

overview speed

 

overview speed 2

Dopo 1 giorno di mod_pagespeed

mod_pagespeed day 1

Dopo 2 giorni di mod_pagespeed (e un fix sulla configurazione del combining)

mod_pagespeed day 2

Una settimana di mod_pagespeed

mod pagespeed week

Qualche risorsa utile sul monitoring delle web performance, sul testing e sull’automazione

Scritto il , ultima modifica


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SEO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave