Google, via all’indicizzazione dei commenti su Facebook


Molti blog utilizzano oggi il plugin “Commenti Facebook”, che permette agli utenti di commentare un post all’interno di un portale, utilizzando direttamente tramite il proprio account di Facebook.

Lo svantaggio di questi plugin è l’essere spesso implementati tramite codici JavaScript, che non permettono ai motori di ricerca di rilevare come “contenuto utile” il testo dei commenti postati. Ed ecco che una discussione di qualità riguardante un qualsiasi tema perde di importanza ai fini SEO, perché non rilevata da Google.

Ma questa situazione potrebbe mutare a breve: infatti sembra – come rilevato in questo post su Digital Inspiration – che proprio Google stia integrando all’interno dei propri risultati i contenuti dei vari commenti.

Partiamo dal commento, in questa occasione a firma di Robert Scoble:

Commenti su Facebook 1

Ed ecco il risultato su Google, ottenuto cercando “nome commentatore” e “titolo” (per esempio – “Robert Scoble Learning Officer * Chief Rackspace”). In questo modo potremmo scoprire tutti i suoi commenti postati tramite il plugin di Facebook, in qualsiasi blog.

Commenti su Facebook 2

Rimane ora da verificare in che modo Google tratterà, ad esempio, i collegamenti postati all’interno dei commenti, poiché questo potrebbe portare ad una “caduta” della qualità nelle singole discussioni. Dando un rilievo enorme, in questo modo, alla moderazione, visto che il commento diviene parte del contenuto stesso e non più un elemento esterno.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SEO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave