Google-Penalizzazione e sesto posto


Leggiamo dal blog di Tagliaerbe e dal thread aperto da Giorgio nella sezione “Posizionamento nei motori di ricerca”, di questa nuova penalizzazione che ha visto come protgonisti alcuni siti che, dopo lunghi periodi di primato, sono scivolati in sesta posizione nella pagina dei risultati di ricerca.Ma perchè avviene questo scivolamento? I perchè non sono ben chiari, ma il fenomeno si è verificato su siti storici che presentavano chiavi specifiche e nessun segno di “infrazione” da sovraottimizzazione.

Patrick Altoft asserisce che la sesta posizione è la meno cliccata, quindi lascia intendere che la presenza dei siti penalizzati in questa ubicazione nella lista dei risutlati non è del tutto casuale.

Ci sono dei consigli riguardo la risoluzione del problema, che, ricordiamo, ancora non ha colpito nessun sito italiano, e li spiega Aaron Wall:

  • Spostare il marchio alla fine del title.
  • modificando gli alt tag delle immagini tanto da renderli meno descrittivi e specifici.

Per ora, come già detto in Italia il fenomeno non ha fatto ancora capolino, ma si ipotizza che ci saranno tempi oscuri per coloro che nello scrivere il codice di markup non puntano all’ottimizzazione.

Vedremo i risvolti.

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SEO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave