Mobile Ecommerce Performance report 2013: gli utenti sono ancora delusi


ecommerce mobile performance 2013

4 secondi
Il tempo che l'utente si aspetta da mobile.

Gli alti tassi di abbandono per i siti ecommerce mobile sono da attribuire alla lentezza dei tempi di caricamento secondo Radware.

Lo studio annuale rivela infatti che i clienti esperti che sono soliti acquistare online si aspettano che i siti carichino in almeno 4 secondi. Il superamento di questo tempo limite porta inevitabilmente a una perdita di guadagni.

TammyWhile mobile sales are on the rise, they still fall far short of their potential. More than half of all time spent with online retail sites occur on a mobile device, and we’re investigating why there is such a massive gap between how much time consumers spend on mobile retail versus how much money they spend on mobile retail. Slow pages are the number one user complaint around mobile sites, ranking even higher than site crashes. Our findings are a wake-up call for online retailers to closely examine mobile web performance and optimize in anticipation of the holiday shopping season.
Tammy Everts, web performance evangelist @Radware

In pratica Tammy dichiara che, mentre le vendite da mobile sono in aumento, sono ancora al di sotto delle loro potenzialità.

Più della metà di tutto il tempo trascorso con i siti di vendita al dettaglio on-line si verificano su un dispositivo mobile, e stanno indagando sul perché vi è un enorme divario tra il tempo trascorso e le vendite effettive.

mobile shopping

Sito Lento
L'utente si lamenta.

A quanto pare la lentezza delle pagine mobile sono il fattore di critica numero uno e le lamentele sono maggiori addirittura dei casi di crash.

Questo pone un grande allarme verso i rivenditori online in ottica dell’arrivo del periodo natalizio.

La metodologia

Lo Studio “Mobile commerce Performance” ha misurato e monitorato l’andamento dei primi 100 siti ecommerce statunitensi sia in versione desktop che mobile utilizzando molti tra i più popolari dispositivi mobile.

I test sono stati condotti per un periodo di quattro settimane e sono state prese in esame le home page di ogni sito con connessioni 4G e reti WiFi, e sono stati calcolati i risultati mediani del tempo di caricamento e del numero di risorse.

I dispositivi usati per il test 4G includevano: iPhone 4, iPhone 4s, Samsung Galaxy Nexus, Samsung Galaxy S3 e Samsung Galaxy Note 2. L’iPad 2, iPad 3 e il Samsung Galaxy Tab 2 sono stati invece testati su reti Wifi usando il browser nativo.

I risultati principali del “2013 State of the Union: Mobile Ecommerce Performance”

7 secondi
Tra i principali risultati ottenuti attraverso lo studio possiamo osservare alcuni fenomeni interessanti.

La pagina mediana viene caricata in 7.84 secondi (sito completo)

Solo 2 siti su 100 sono scesi al di sotto dei 4 secondi, mentre 20 hanno impiegato più di 10 secondi.

Il sito mobile mediano ha impiegato 4.33 secondi per caricare

Anche se questo valore è del 44% migliore rispetto al caricamento completo ha comunque superato l’aspettativa dell’utente di 4 secondi.

I siti mobile sono in aumento, ma 1 su 5 non consente al visitatore di accedere al sito completo

L’80% delle azienda ha un sito mobile apposito, rispetto al 76% del 2012. Di questi siti mobile, il 79% include un link che permette all’utente di accedere alla versione desktop, mentre il 21% non lo consente.

Anche gli utenti tablet vengono rediretti alla versione mobile

La maggior parte dei siti offre la versione completa agli iPad e quelli che rimandano alla versione mobile non consentono la’ccesso alla versione completa. Inoltre, circa un terzo degli utenti con tablet Android vengono serviti con la versione mobile e il 3% di questi siti non permette la visualizzaizone completa.

I dispositivi Android battono iOS*

Le performance variano molto tra i vari smartphone. Il tempo di caricamente mediano tra i 5 dispositivi testati varia da 3.06 secondi per il Samsung Galaxy Note agli 11.35 secondi per iPhone 4.

I tablet Android battono gli iPad*

Il Samsung Galaxy Tab 2 serve le pagine il 33% più velocemente su rete Wifi rispetto all’iPad 2. Questo rilevamento è consistente tra tutti i siti testati.

(*Nota: Indica le performance dei siti e non del dispositivo)

Questa ricerca mette in evidenza come la frammentazione dei dispositivi mobile rappresenti un problema non da poco e dunque pone l’attenzione sulla grande importanza che l’ottimizzazione delle performance dei propri siti mobile va a ricoprire per chi vende online.

Di seguito l’infografica che riepiloga i principali dati del report

ecommerce performance mobile

e quella embeddata su slideshare

Il report completo è scaricabile da http://www.radware.com/mobile-sotu2013/
Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SEO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave