Gioco SEO: Trova l’intruso dove Google ha fallito


Gioco seoHo pensato che potesse essere utile a tutti i lettori del seo blog un articolo di questo tipo per mostrare in modo schematico e lineare come si può identificare con un margine di errore basso cosa non fare se non si vuole, prima o poi, essere beccati dal pinguino o altri eventuali algoritmi rivolti alla qualità e al rispetto delle linee guida.

Partiamo da un caso reale dove prenderò una serp mediamente competitiva come “Offerte week end” e analizzerò i primi 10 risultati.

ATTENZIONE: Questo post non vuole essere un attacco ai siti presenti in questa serp, ma semplicemente un insegnamento di cosa è meglio evitare e perché. Per fare questo è necessario un agnello sacrificale (non me ne voglia).

La SERP “Offerte Week End”

Offerte week end

Notare bene che la SERP in questione subisce anche l’influsso della località impostata sulla sinistra, ma ce ne freghiamo perché questa è la norma in un contesto di ricerca dell’utente medio. Per correttezza riporto anche la SERP in navigazione anonima con impostato Italia come località.

offerte week end da italia

La differenza è davvero minima e si riflette solo sugli ultimi risultati.

L’analisi delle singole URL incrociando i dati di vari strumenti

Per questo gioco SEO utilizzeremo 3 strumenti SEO molti utili che sono:

Nello specifico per farsi una panoramica veloce dei 10 risultati utlizzeremo l’analisi bulk dei backlink per identificare con un colpo d’occhio i campanelli d’allarme. Cliccate le immagini per vederle ingrandite.

Ahrefs

Offerte Weekend - Batch Analysis - Ahrefs

Majestic SEO

Offerte Week end - Bulk Backlink Checker - Majestic SEO - Historic Index

Usando “Historic Index”

Offerte Weekend - Bulk Backlink Checker - Majestic SEO

Usando “Fresh Index”

Open site explorer

Offerte Week end - Open Site Explorer - tutti

Riassumiamo

I grafici mostrano in modo veloce e abbastanza chiaro una linea comune guardando le flow metrics di Majestic e le rank metrics di OSE. Diverso il discorso per ahrefs, ma interessante è notare gli elementi sociali (che seppure un po’ sfasati) permettono di ipotizzare qualcosa di strano.

Da questo riassunto e a colpo d’occhio senza aver ancora visitato i siti direi che nel sito in 3° posizione c’è qualche anomalia e forse anche il 5° mi fa un po’ pensare.

Controlliamo la distribuzione degli anchor text

Per questa fase utilizzerò ahrefs che offre il mezzo più rapido e più facile da leggere. In una analisi completa l’ideale è sempre quello di incrociare i dati di più strumenti e anche metriche relative non solo alle pagine linkanti, ma per lo scopo di questo post e per semplificare va bene così.

www.it.lastminute.com-site-weekends

1° Risultato

viaggi.tui.it-offerte-weekend.html

2° Risultato

offerteweekend.org

3° Risultato

www.benessereviaggi.it-offerte-week-end.asp

4° Risultato

offerte-week-end.it

5° Risultato

www.alpitour.it-vacanze-weekend-index.asp

6° Risultato

Il settimo e l’ottavo risultano senza BL da ahrefs.

www.retetravel.com-lastminute-offerte-weekend.asp

9° Risultato

hotelinumbria.it-offerte-week-end.htm

10* Risultato

Le immagini sono abbastanza chiare e l’intuizione sembra confermata anche da questi dati e in più accende la luce anche sul 9° risultato. Proprio per questo ora andiamo a vedere i vari siti per vedere con occhio più da utente la cosa.

Analisi visuale dei siti

Questa è una fase molto delicata perché nella maggior parte dei casi tendiamo a farci guidare dai gusti, e sopratutto se guardiamo una SERP dove concorriamo anche noi, a giudicare in modo viziato il tutto.

Il consiglio quando fate un gioco SEO di questo tipo (se non avete abbastanza buon senso) è di prendere una chiave per cui non siete in alcun modo interessati.

Darò un giudizio di getto sulla pagina di atterraggio senza navigare il sito (a meno di dubbi particolari) e cercherò di concentrarmi solo sulla pagina secca di destinazione. Non è mio intento dare una valutazione complessiva dei siti che richiederebbe ovviamente troppo tempo e troppe righe, ma soprattutto che sarebbe inutile allo scopo di questo articolo.

1° Risultato

È quello che ci possiamo aspettare. Certo dipende dall’intento del cercatore, ma non possiamo dire nulla. Il sito è valido direi che è promosso.

Offerte e idee per il week end fuori città - lastminute.com

Offerte e idee per il week end fuori città – lastminute.com

2° Risultato

Se non sbaglio si avvicina l’estate 🙂 Promosso non c’è nulla da dire sempre con le premesse del 1° risultato.

tui offerte week end estate

Offerte Weekend – Idee Week End Last Minute | TUI.it

3° Risultato

Attenzione quando cliccate sull’immagine per ingrandirla potreste rimanere folgorati!

Questo sito come da previsione merita un’analisi più attenta e dettagliata.

Offerte weekend - Home Page

Offerte weekend

4° Risultato

Diverso come tipo di week end rispetto ai primi se pensiamo all’intento di ricerca dell’utente, ma è un’alternativa alle mete lontane con volo+hotel quindi ci può stare. Lista una serie di pacchetti benessere. Forse un po’ eccessiva la ripetizione delle chiavi nel menù regionale.

Offerte week end benessere - week end beauty farm con Benessereviaggi.

Offerte week end benessere – week end beauty farm con …

5° Risultato

Diciamo che per una chiave generica e sopratutto con impostazione su Bologna della località non è il massimo, ma il sito ha le informazioni per delle offerte da fine settimana quindi nulla da dire. Forse anche qui un eccesso di ripetizione della chiave, ma niente di grave. Sicuramente ha dalla sua la grande difficoltà di google sugli exact match, ma ripeto questo ci può stare anche se non ha numeri esorbitanti a livello di metriche.

Offerte Week End Campania - Napoli - Ischia - Sorrento

Offerte Week End Campania – Napoli – Ischia – Sorrento

6° Risultato

Anche qui il sito contiene le informazioni che potenzialmente sono state cercate. Nulla da dire.

Offerte Week end, Ponti e Vacanze brevi - Alpitour.it

Offerte Week end, Ponti e Vacanze brevi – Alpitour.it

7° Risultato

Che dire anche qui…se cercate una offerta week end in bed & breakfast molto probabilmente lo troverete.

Offerte Weekend B&B - Bed & Breakfast Italia - Il circuito Italiano di ...

Offerte Weekend B&B – Bed & Breakfast Italia – Il circuito Italiano di …

8° Risultato

Anche qui si parte dall’assunto che si cerchi un volo per il week end, ma non possiamo dire nulla.

Week end | Volagratis: offerte weekend per i tuoi viaggi

Week end | Volagratis: offerte weekend per i tuoi viaggi

9° Risultato

Se non fosse per il fatto che l’informazione principale è marginale rispetto alla pubblicità che occupa tutta la parte alta a sinistra non avrei detto nulla. Ho provato dunque a navigare il menù a destra, ma di offerte non se ne trovano in modo immediato e andando a scrollare il frame sotto alla pubblicità mastodontica 336×336 troviamo dei link a siti esterni che sono un po’ sulla stessa falsa riga.

Week End Economici: offerte last minute agosto 2012

Week End Economici: offerte last minute agosto 2012

10° Risultato

Non mi convince anche se l’Umbria è molto bella. Percepisco qualcosa di eccessivo sopratutto nelle forzature delle ancore e dei testi, ma non posso dire nulla anche qui.

Offerte Week end in Umbria: hotel, alberghi e agriturismi a Perugia ...

Offerte Week end in Umbria: hotel, alberghi e agriturismi a Perugia …

Cosa succede? Come fa il 3° ad essere lì?

Prime impressioni:

  • Il sito sembra relativamente nuovo ed è un exact match.
  • Il sito contiene una quantità spropositata di ads in posizioni di rilievo, ossia in posizioni dove l’utente vorrebbe trovare le informazioni.
  • Il sito non contiene vere e proprie offerte, ma possibili destinazioni di vacanza raccontate come articoletti.

Ma dunque cosa ha di speciale questo sito? Che domande si sarà fatto il Panda quando è passato lì? Forse queste.

Giorgio ti dico sempre di non fare questo cose che poi ti ascoltano anche gli animaletti.

Perché il filtro anti-pubblicità di Google che non è un filtro anti-pubblicità non ha identificato questo sito?

Che siano solo spauracchi tutte queste dichiarazioni di filtri, algoritmi e animali.

Ovviamente sto esagerando e ironizzando…non arrabbiatevi.

Ma sopratutto dove è questo Pinguino quando serve 🙂 ?

Sta agendo in modo diffuso quando arriva oppure va a macchia di leopardo. Serve una mole rilevante di segnali oppure ne bastano pochi.

Il micidiale mix di “exact match” + “anchor text dei backlink”

Mi duole dirlo, ma purtroppo ad oggi è ancora molto importante avere un anchor text preciso per la chiave di interesse e lo stesso comportamento si verifica in contesti anche ultra competitivi dove ogni persona di buon senso sarebbe in grado di capire che alcuni siti non dovrebbero presidiare certe posizioni, ma a quanto pare per Google è ancora molto importante tutto ciò, e a meno di passaggio dei nostri cari Panda e Penguin c’è davvero poco da fare e, soprattutto, con un po’ di strategia diventa davvero semplice aggirarli.

A giudicare dal risultato 3° sembrerebbe molto semplice scamparsela anche senza troppa strategia e vediamo perché.

backlink profile majestic historic

backlink profile majestic historic

La maggior parte dei link sono tra le altre cose dei link site-wide nel blogroll di siti completamente fuori tema e che contengono nello stesso spazio altri link ai siti più svariati.

Prendiamone alcuni.

Offerte weekend anchor

Ora non voglio dire che chi balla il flamenco non ami farsi dei weekend in offerta e nemmeno che a Brisighella odino i fine settimana, ma credo che ci sia “qualcosa che tocca”. Guardate il sito “Weekend Italia”! Non vi dice nulla? Cosa vi ricorda:)?

Siamo giunti al secondo livello del Gioco SEO: “Trova le differenze”

Gioco SEO: trova le differenze

Il gioco SEO è finito

Chi ha vinto? Per ora il nostro amico in terza posizione esce vincitore, ma quanto potrà durare questa situazione?

Strumento per le parole chiave di Google AdWords

Strumento per le parole chiave di Google AdWords

Davvero pensate che questa sia una buona strategia SEO sul medio lungo termine?

Davvero pensate ancora che con quei volumi di traffico e un po’ di adsense spalmato ovunque riuscirete a fondare un progetto monetizzabile per gli anni a venire?

Credo personalmente che fare siti di questo tipo sia una perdita di tempo e soprattutto manchi di furbizia sia da un punto di vista presentazionale che di incremento dei link. Questo sito prima o dopo sarà spazzato via dalle SERP e non dovete mai farvi prendere dalla tentazione di usare scorciatoie e di spingervi in modo suicida verso la ricerca selvaggia delle prime posizioni per chiavi competitive senza un vero progetto alle spalle.

Questo sito è paragonabile ad una bugia…e come tutti sanno “Le bugie hanno le gambe corte”.

Come fare per aiutare il motore di ricerca?

Esiste lo spam report https://www.google.com/webmasters/tools/spamreportform?hl=it che potete compilare in questo modo…

Penguin Spam Report

ma mi raccomando!

Ricordate la mia premessa…valutate da persone intelligenti oppure su SERP dove non concorrete.

Cosa possiamo imparare da questo

Per concludere da questo campione di risultati su di una serp mediamente competitiva cosa possiamo apprendere:

  • Ci si può posizionare ancora utilizzando delle strategia vecchie come il cucco [Ma non facciamolo].
  • Possiamo usare tanti strumenti e incrociare più dati per ridurre al minimo la possibilità di falsi positivi durante le analisi. [Qui c’è un esempio con 3 strumenti, ma possiamo usarne di più]
  • Possiamo e dobbiamo farci un giro sui siti dei concorrenti e vedere cosa fanno, perché lo fanno e come lo fanno.
  • Dobbiamo avere un progetto, una idea, una passione e dobbiamo trasformarla in un sito web utile per quello che è.
  • Dobbiamo usare in modo intelligente gli anchor text senza andare oltre il limite.
  • Possiamo aiutare il motore di ricerca se tutti diventiamo in parte dei revisori [Ma valutiamo risultati non “nostri”].

Ma la cosa più importante! È un gioco SEO quindi prendetelo come tale.
Agite con intelligenza e lasciate da parte i vostri gusti e le vostre fisse. Un sito può essere brutto (o non piacervi), ma contenere informazioni utili all’utente. Proprio per questo non chiedetevi, egoisticamente, perché un sito che per voi fa schifo è lì, ma studiatelo e cercate i lati positivi di esso facendone tesoro.

Cerchiamo di essere umili nel giudizio anche se è molto difficile e cerchiamo spunti anche dove apparentemente non ci sono.

Personalmente posso dire che le idee più geniali me le hanno date i siti apparentemente più brutti!

Credits per immagine di copertina http://popfilosofico.blogspot.it/2011/04/sisifo-e-felice.html.

Scritto il , ultima modifica


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SEO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave