Google indicizza i post di Facebook?


Muro-Facebook

È la vecchia storia di Facebook, l’asociale. È la storia dei contenuti che rimangono nascosti ai non loggati, nascosti anche all’indicizzazione di Google.

Sino ad oggi Big G poteva indicizzare e mostrare:

Più spazio di manovra ha, invece, Bing. Il motore di ricerca di Microsoft, grazie ad appositi accordi stipulati col social network di Menlo Park, infatti, aveva accesso ai messaggi postati dagli utenti.

Da Search Engine Land, tuttavia, è giunta nelle scorse ore una novità interessante, riguardante proprio la gestione dei dati provenienti da Facebook sui motori di ricerca. Il post è di Sean Carlos, il quale ha notato come Google stia indicizzando attualmente alcuni post di Facebook.

Facebook-post-Google

Un’operazione che, seppur effettuata in misura limitata dal motore di ricerca, farebbe comunque riferimento a post non pubblici e non mostrati tra le informazioni accessibili ai non loggati. Post off-limits, almeno in teoria. Non è chiaro, dunque, grazie a quale procedura Google possa visualizzare questi messaggi.

Solitamente i profili degli utenti non autenticati vengono mostrati in questo modo:

Facebook-no-login

“La risposta più probabile – sostiene l’autore del post – è che Google stia rilevando alcuni post degli utenti Facebook che sono stati esplicitamente citati su altri siti, come quelli pubblicati automaticamente su Twitter”.

Come proseguirà il rapporto tra Facebook ed i motori di ricerca?

Zuckerberg farebbe bene ad aprire le porte, invece di continuare a puntare sul ‘sistema chiuso’ attuale?

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SEO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave