Google Webmaster Tools migliora la sezione Crawl Errors


Definito di “Nuova Generazione” il nuovo insieme di funzioni incluse nel pannello crawl errors di webmaster tools e c’è da dire che è vero. Mi ero lamentato a più riprese (ultima qui) di come Google Webmaster Tools stesse sempre di più diventando un caos e di come venisse infestato di errori improbabili e surreali, ma questa volta devo ammettere che l’aggiornamento arriva in grande stile. Avevamo parlato dei vari aggiornamenti di Bing al suo strumento per i webmaster e pochi giorni fa delle nuove possibilità offerte a livello di permessi utente su Google WMT, ma a quanto pare era solo un assaggio di ciò che possiamo gustare oggi.

Andiamo per ordine.

Errori del sito

Errori sito

La gestione degli errori è notevolmente migliorata con la possibilità di passare velocemente tra le 3 opzioni e avere un colpo d’occhio immediato grazie ai grafici sui problemi riscontrati oltre all’iconcina di ok e di alert.

Una precisione estrema che rispecchia pienamente la realtà in modo impressionante…dove vedete la tooltip abbiamo subito un down di un paio di ore alle 5 del mattino.

Errori URL

Errori url

Anche qui grazie al grafico si identificano velocemente i casi particolari e diventa possibile comprendere meglio le varie notifiche.

Problemi con la scansione Robots.txt

Robots.txt fetch

Anche questo tab è molto interessante e permette in modo semplice di verificare un potenziale grosso problema, che spesso si tende a sottovalutare.

Correzione degli errori

Fix Errori Url

La funzione REGINA di questo aggiornameto dello strumento per webmaster. Da oggi sarà infatti possibile fixare i problemi riscontrati dal crawler e smaltire a poco a poco quei tediosi messaggi di errore non veri, passati o temporanei.

Decisamente una delle cose che in assoluto mancava di più e che ora c’è! Per la gioia di tutti i SEO smanettoni.

Pur mancando ancora la possibilità di segnalare i falsi errori che avevo discusso già qui, sicuramente questo aggiornamento porta un set di strumenti che trasformano quest’arma da una mitragliatrice a un bazooka.

Altri articoli affini che potrebbero interessarti

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SEO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave