Gli articoli SEO italiani che non puoi perderti


Italia e SEO
Meno frequenza, ma con tanta qualità.

Come in molti sapranno, settimanalmente rilasciamo una rubrica nella versione inglese di Giorgiotave dedicata ai nostri articoli SEO preferiti. Fare la stessa cosa per gli articoli SEO italiani è un po’ più difficile, ma possiamo comunque segnalare delle risorse davvero interessanti considerando, però, un lasso di tempo più ampio.

Cominciamo dunque con questa raccolta tutta italiana di risorse dedicate al Search Marketing.

Il Disavow Tool funziona? Si, No, Dipende…

In questo post Marco Bove ci racconta la sua esperienza con il Disavow Tool utilizzato in 2 casi reali ben distinti. Il post è davvero completo e dettagliato in quanto descrive in modo davvero esemplare le attività eseguite passo passo con i riscontri ottenuti ad ogni azione.

Rinnega Link
Due Case History che danno risposte.

Se vi state chiedendo come diavolo funziona lo strumento sicuramente da questa esperienza potrete trarre degli insegnamenti e degli spunti utili.

Lo ammetto Google, sono colpevole!

Enrico in questo post ci racconta un caso molto particolare di declassamento che sulla base delle sue analisi sembra derivare dall’identificazione di link facenti parte di uno stesso “network” di gestione domini. A detta dell’autore infatti sembra che il fatto di utilizzare per molti dei domini sotto il suo controllo lo stesso account di Google Webmaster Tool possa semplificare la vita al motore nell’identificazione dei link artificiosi.

Nel suo post pone molte domande e considerazioni aprendo in modo abbastanza certo la strada alla Negative SEO anche se pochi giorni fa per voce di Cutts il Search Quality Team ha smentito (vedi video).

Segnali sociali e Author Rank che impatto avranno sul posizionamento?

Una raccolta di interessantissimi articoli d’oltre oceano messa insieme da Dario Ciracì facendo un ottimo sunto corredato da valide considerazioni sul fenomeno del momento, ossia l’Author Rank, e i suoi possibili effetti sui risultati di ricerca.

Seppur smentito più volte l’attuale impatto reale del rel=author e dell’author rank derivante dal collegamento con google+ negli ultimi giorni a detta di TechCrunch Eric Schmidt avrebbe lasciato intendere qualcosa di diverso:

eric schmidt“Within search results, information tied to verified online profiles will be ranked higher than content without such verification, which will result in most users naturally clicking on the top (verified) results. The true cost of remaining anonymous, then, might be irrelevance.”

Eric Schmidt

L’analisi SEO del sito attraverso i log del web server

Un pezzo davvero da non perdere per andare in profondità nelle attività di analisi SEO dei siti web. Tantissimi spunti e buoni motivi per non lasciar finire nel dimenticatoio l’analisi a basso livello del comportamento di Googlebot.

Una fase importante per comprendere meglio e diventare parsimoniosi nella gestione delle risorse che il nostro sito offre ai motori di ricerca. Il crawl budget è una cosa importante.

13 Strumenti per le Parole Chiave: 10 video per farti venire nuove idee!

Giorgiotave ritorno dopo un lungo silenzio sul SEOblog e lo fa con un post diverso e ricco di video, idee, spunti. Una raccolta di 13 strumenti per la ricerca delle parole chiave che nessuno specialista del search può ignorare.

Google Trends, Ubersuggest, Keywordbuzz, Google Adwords, Google Ad Planner, Keyword Tool di YouTube, YouTube Charts e Ebuzzing, Topsy, Checkusernames e Knowem.

Una buona visione oltre che lettura e qui incorporiamo uno dei 13 video

Copywriter non copiare e non rimaneggiare testi. O Google si arrabbia

Valerio Notarfrancesco affronta uno dei problemi più comuni che ci si trova ad affrontare quando si mette mano ai siti web, ossia quello dei contenuti duplicati.

Nell’articolo in modo semplice e sintetico mette insieme tante nozioni e tante considerazioni da tenere sempre a mente nella fase di revisione dei contenuti oltre che qualche considerazione e consiglio su come evitare che i ladri di contenuti ci possano arrecare qualche danno.

Matt Cutts e duplicati

La seo nel 2013, se ancora si chiamerà così…

Andrea Scarpetta nel pieno di una crisi esistenziale (non solo sua, ma forse di tutto il movimento SEO nazionale e internazionale) cerca di indovinare dove andrà la SEO e soprattutto se è davvero giunto il momento di pensare a nuovi acronimi o nomi da assegnare alle attività svolte da tutti noi.

In vero stile Scarpettiano e dunque da leggere.

Link building per siti di cinema: IMDB

Salvatore Capolupo nel descrivere la sua esperienza regale una pillola di Link Building da non perdere assolutamente.

Nel periodo della caccia selvaggia ai link cattivi e della messa al bando di alcune pratiche, un post che vale oro!

Dati strutturati in Google: quali recepisce? Schema.org, RDFa e microdati

Un articolo basico nei concetti per i SEO avanzati, ma comunque molto utile perché ricco davvero di risorse interessantissime per districarsi nel complesso mondo dei dati strutturati. Schema è solo la punta dell’iceberg e Matteo è uno che ne mastica.

Un piccolo regalo di buone feste: SEO Memory

SearchBrain per le feste natalizie ci regala uno strumento minimal per avere uno storico degli aggiornamenti algoritmici di Google semplice da consultare.

Lo avevamo già presentato anche qui sul SEOblog il giorno del lancio e lo embeddiamo di seguito per un’anteprima veloce:

Come tracciare i posizionamenti su Google con Analytics e Tag Manager

Andrea al suo esordio qui sul magazine gt prende spunto da due intuizioni geniali di AJ Kohn e Cutroni per spiegarci come tracciare il ranking dei nostri contenuti direttamente all’interno di Google Analytics sfruttando Tag Manager. Per l’occasione ci è sembrato necessario fornire gratuitamente anche il suo webinar del Convegno gt.

Conclusioni

Devo fare davvero i complimenti alla SEOsfera italiana che in questi 2 mesi ha prodotto degli ottimi contenuti e per chi si avvicina alla SEO stiamo svendendo un Corso SEO base del 2010 tuttora valido con la speranza che queste raccolte un giorno possano diventare settimanali.

Grazie di cuore a tutti i SEO italiani!

Scritto il


Sei membro del forum? Vuoi scrivere anche tu su SEO Blog gt
Chiedilo a @giorgiotave